19 Dicembre 2018
[]

dove siamo
percorso: Home

dove siamo

ACD Geotermica
Molti che non conoscono la nosta zona. si domandano perchè il nome di Geotermica.
E´ presto detto, da noi ci sono delle attrazioni naturalistiche più singolari della Toscana ,è la visita dei soffioni boraciferi di Larderello, uno dei più spettacolari fenomeni geotermici in Italia.
Fra le colline metallifere, in un´area chiamata anche Valle del Diavolo, ha luogo un particolare fenomeno geotermico che viene sfruttato industrialmente: l´emanazione di vapori caldi, o meglio acque boriche, dal sottosuolo. Via via che ci si avvicina si notano enormi vapordotti che incanalano il vapore.
La presenza di acque bollenti e putride era nota fin dall´antichità, tanto che molti ritengono che persino Dante Alighieri si ispirò per la sua Divina Commedia. L´attività di sfruttamento dei vapori caldi per ricavare acido borico iniziò nel 1827, grazie a François Jaques de Larderel, da cui viene il nome del complesso. Successivamente il principe Ginori ne comprese le potenzialità per produrre energia: ingabbiando il vapore sotto delle cupole si poteva ottenere energia elettrica.

E´ possibile visitare il museo della geotermia di Larderello, con ingresso gratuito, che mostra i vari procedimenti con cui estrarre l´energia geotermica, ma è soprattutto il soffione all´opera a stupire (soprattutto i bambini). Un soffione è stato destinato a scopi turistici: quando il getto di vapore esce rumorosamente dal terreno, 150 decibel, da una profondità di oltre settecento metri, è impossibile non restare impressionati. La temperatura è elevatissima, oltre i 130-150 gradi.
Visitare Larderello e i paesi limitrofi è molto suggestivo della presenza di vapori, fumacchi, lagoni che fanno sembrare l´area un girone infernale.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio